Prima della fine dell’anno c’è un vino che devi assolutamente provare a I Banchi se vuoi prendere il meglio da ogni paese.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Prima della fine dell’anno c’è un vino che devi assolutamente provare a I Banchi se vuoi prendere il meglio da ogni paese.

È il Maquinon annata 2015 di Casa Rojo.

Questo vino sarà perfetto per finire in bellezza il 2016 e iniziare con entusiasmo il 2017.

Sapete perché?

Perché è un vino che proviene da una terra per certi versi molto simile alla nostra, ma per altri aspetti differente: la Spagna.

Lo chef Ciccio Sultano ha deciso di includerlo all’interno della pregiata cantina del ristorante I Banchi a Ragusa Ibla.

“Il Maquinon – ha spiegato lo chef, dopo aver avuto un lungo confronto con Casa Rojo – è un vino dal colore rosso elettrico, di buona mineralità e con sentore di spezie asiatiche che rinfrescano il palato. Questa annata, come mi ha riferito l’azienda produttrice, è stata caratterizzata dalle inaspettate piogge di settembre, che hanno fatto anticipare la potatura degli acini per consentire una migliore ventilazione”.

L’azienda produttrice ha realizzato ben sette etichette provenienti dai migliori vitigni spagnoli.

Ma non è solo questa la motivazione per cui lo trovate a I Banchi.

La vendemmia avviene solitamente nella prima quindicina di Settembre, e la raccolta si realizza ancora in maniera tradizionale, manualmente. Il vino viene fatto invecchiare 5 mesi in rovere francese.

“Un rosso intenso che conquista – hanno detto all’unisono gli chef Ciccio Sultano e Peppe Cannistrà – per le note speziate che ben si sposano con i piatti della cucina proposta a I Banchi, esaltando alcune sfumature di gusto. I Banchi stanno per concludere questo anno veramente intenso di effervescenza e si preparano già per il nuovo, avendo al proprio fianco aziende leader nel loro ambito di produzione e Casa Rojo con il suo Maquinon ne è un chiaro esempio”.

Conquisterà anche te?

Scoprilo durante una cena a I Banchi, e se non conosci ancora il nostro menù puoi scaricarlo qui